Skip links

Test di medicina 2023: TOLC-MED e strategie per passarlo

Il test di medicina 2023 porta importanti modifiche rispetto agli anni precedenti, comunicate lo scorso 28 settembre dal nuovo Decreto Ministeriale n. 1107 del MUR, il Ministero dell’Università e della Ricerca.

La novità più importante è, ovviamente, l’introduzione dei test TOLC (TOLC-MED e TOLC-VET) per le facoltà di Medicina, Odontoiatria e Veterinaria.

A questo proposito, ti mostrerò ora i cambiamenti più importanti e, a fine articolo, ti darò qualche consiglio utile per la preparazione al test di medicina 2023.

Test di medicina 2023: tutte le novità

test di medicina 2023

Per cominciare, il test di medicina 2023 sarà in presenza e verrà svolto al computer, non sarà più cartaceo come gli anni precedenti.

Inoltre, non ci sarà più una data unica nazionale per lo svolgimento del test, ma sarà possibile tentarlo 2 volte l’anno, nei mesi di aprile e luglio. A finire in graduatoria sarà poi il punteggio migliore ottenuto dal candidato fra tutte le prove sostenute.

Le date esatte verranno messe a disposizione entro novembre 2022.

Per gli studenti delle scuole superiori, sarà inoltre possibile svolgere il test già durante il quarto anno, cosa che dovrebbe alleggerire non poco il livello di ansia e pressione che questo genera ogni anno in decine di migliaia di ragazzi.

Ricordo però che, a prescindere dai vari tentativi messi a disposizione, la possibilità di essere ammessi dipende, come sempre, dal rapporto tra i posti a disposizione e il numero di aspiranti studenti che sosterranno il test.

Infine, è importante sottolineare che chi intende svolgere il test potrà farlo da qualsiasi sede a sua scelta, a prescindere da dove intenda poi immatricolarsi. Puoi iscriverti tramite la piattaforma www.cisiaonline.it.

I Quiz e le Materie

test di medicina 2023

Le materie rimarranno invariate rispetto agli anni precedenti. Tuttavia, a subire un cambiamento sarà il numero di quiz relativo a ognuna di esse.

Per quanto riguarda i test di medicina e chirurgia, odontoiatria e protesi dentaria (TOLC-MED):

  • Competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi: 7 domande per un tempo di svolgimento di 15 minuti;
  • Biologia: 15 domande per un tempo di svolgimento di 25 minuti;
  • Chimica e fisica: 15 domande per un tempo di svolgimento di 25 minuti;
  • Matematica e ragionamento: 13 domande per un tempo di svolgimento di 25 minuti.

Riguardo, invece, ai test di medicina veterinaria (TOLC-VET):

  • Competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi: 7 domande per un tempo di svolgimento di 15 minuti;
  • Biologia: 12 domande per un tempo di svolgimento di 20 minuti;
  • Chimica e fisica: 18 domande per un tempo di svolgimento di 30 minuti;
  • Matematica e ragionamento: 13 domande per un tempo di svolgimento di 25 minuti.

Di conseguenza, entrambi i TOLC avranno un totale di 50 domande da svolgere in 90 minuti.

Calcolo del punteggio e graduatoria

Il risultato complessivo di ciascun partecipante è detto “Punteggio Equalizzato”, il quale è il risultato di due parametri:

  • Punteggio non equalizzato: il punteggio ottenuto rispondendo alle domande, valutato come segue:
    • 1 punto per ogni risposta corretta;
    • Meno 0,25 punti per ogni risposta sbagliata;
    • 0 punti per ogni risposta non data.
  • Coefficiente di facilità di un quesito: misura il grado di difficoltà della prova ed è calcolato secondo un’equazione specifica, consultabile all’interno del Decreto Ministeriale n. 1107 all. 2.

Riguardo la graduatoria, sarà necessario presentare l’apposita domanda di inserimento dopo aver svolto il test. A seguire, come ti accennavo poco fa, i candidati potranno scegliere il miglior punteggio tra le prove sostenute. Nello specifico:

  • Per l’A.A. 2023/24 si potrà scegliere tra le 2 prove sostenute durante il 2023;
  • Per l’A.A. 2024/25, si potrà scegliere tra le 4 prove sostenute durante il 2023 e 2024.

Infine, punteggio equalizzato minimo per accedere alla graduatoria è di 10 punti.

Come prepararsi al test di medicina 2023

Vediamo ora qualche strategia utile per prepararsi al test di medicina 2023. Per evitare di scrivere un articolo infinito, ti darò qui una breve anticipazione. Se vuoi approfondire ogni punto nel dettaglio ho già scritto un articolo specifico a riguardo, corri a leggerlo:

  • La pianificazione è fondamentale: moltissimi studenti falliscono il test perché non riescono a studiare tutti gli argomenti e l’unico modo per riuscirci è avere un piano giornaliero dettagliato;
  • Simulazioni come se piovesse: sono lo strumento più importante sia per la preparazione al test, sia per il ripasso degli argomenti studiati. Nell’articolo che ho menzionato qui sopra ti spiego come fare una simulazione nel modo migliore;
  • Alterna teoria e pratica: per ogni argomento studiato fai subito i relativi quiz, è l’unico modo per verificare se l’hai compreso davvero;
  • Ripassa periodicamente gli argomenti: sfrutta il metodo delle ripetizioni programmate per assicurarti di non scordare nulla;
  • Studia TUTTE le materie: anche se sono tante, ti permetterà di saper rispondere almeno alle domande facili per ogni disciplina (sono punti in più che non fanno mai male).

Infine, consiglio bonus ma fondamentale:

Entra in AtlanTest!

test di medicina 2023

AtlanTest è il corso definitivo per prepararsi al test di medicina, in cui docenti esperti ti insegneranno personalmente ogni argomento e io e il mio socio Alessandro de Concini, esperto di metodo di studio e apprendimento efficace, ti guideremo passo passo nello studio e nella preparazione, con una marea di consigli utili per avere ottime probabilità di successo (e sì, lo stiamo già aggiornando per il nuovo TOLC).

Sul sito ufficiale di AtlanTest trovi ogni informazione, ci vediamo dentro!

Conclusione

In generale, possiamo dire che le modifiche al test di medicina 2023 sono più che positive. Sono sicuro che queste, unite alle strategie per passare e al mio video-corso, ti saranno di grande aiuto.

Spero che questo articolo ti sia stato utile. Se vuoi approfondire i temi della memoria, della produttività e del miglioramento personale ti invito a seguirmi sul blog!

Infine, in basso trovi i link al mio canale YouTube e a tutti i miei altri canali social. Ci vediamo là.

A presto,

Andrea